Cartoni animati porno-archeologici

  • Nel 1929 i pionieri del cinema d’animazione americano si riunirono in un party privato in onore di Winsor McCay, uno dei padri fondatori del cartone animato. Per festeggiare il genio che aveva dato vita a Little Nemo e a Gertie The Dinosaur, i suoi colleghi gli avevano preparato una meravigliosa sorpresa: un corto di sei minuti dal titolo Eveready Harton in Buried Treasure, il primo cartoon a luci rosse della storia. Al progetto avevano lavorato diversi animatori destinati ad entrare nella leggenda, tra i quali Max Fleischer (Popeye, Betty Boop e Superman), Paul Terry (Mighty Mouse) e Walter Lantz (Woody Woodpecker). E’ bellissimo pensare che tanti geni abbiano voluto autocelebrarsi e celebrare la propria arte con un sublime cartoon pieno di falli animati, di vagine parlanti, di animaletti predisneyani che copulano selvaggiamente. Eveready Harton andrebbe somministrato in modalità Cura Ludovico a tutti quei bavosi che si scandalizzano ogni volta che Homer Simpson dice “Cacchio“, rimpiangendo l’innocenza dei cartoni dei bei tempi andati.


Commenti

  • Comicomix il 17-08-2008 alle 23:12

    Il cartone sarebbe un po' "forte" per un angioletto come me, ma ho avuto una dispensa speciale a commentare dal paradiso…^_^Ci sono momenti di puro genio in questo cartoon, davvero incredibili.Un magnifico regalo di fine giornata agli affezionati lettori del mitico Trashopolis.Una buona serata, ed un sorriso senza indugioCC

  • Chiappe allaria il 18-08-2008 alle 02:27

    Deliziosi cartoni animaiali.

  • Luigi il 18-08-2008 alle 03:09

    Sarà, ma i Membri non ci fanno un figurone.

  • Verde natura il 18-08-2008 alle 17:14

    I trip del '29 sono formidabili.