Cicciolina, Moana Pozzi e Italia ’90


  • Siamo alla vigilia degli sfigatissimi mondiali di Italia ’90, quelli che l’Italia doveva vincere a tutti i costi e che verranno invece ricordati per le spese faraoniche e per i 24 operai morti nei cantieri (per la cronaca, l’evento era organizzato da Edwige Fenech sotto il falso nome di Luca Di Montezemolo). In piena febbre pallonara Riccardo Schicchi e Mario Bianchi dirigono un instant-porno a quattro mani, Cicciolina e Moana ai mondiali, e lo firmano con lo pseudonimo di Jim Reynolds. Ilona Staller e Moana Pozzi vengono reclutate da un dirigente sportivo alla Moggi per sfiancare i campioni stranieri e rendere più agevole il cammino degli Azzurri verso la coppa. Ecco perciò le due divine creature alle prese con i sosia di Jurgen Klinsmann, di Diego Maradona (interpretato dal grande Ron Jeremy) e di Ruud Gullit. C’è anche un finto Aldo Biscardi, ma purtroppo non combina nulla. I pronostici di Schicchi-Bianchi, secondo i quali l’Italia avrebbe vinto il Mondiale sconfiggendo ai quarti l’Argentina, in semifinale la Germania e in finale l’Olanda, furono in realtà fallimentari: Maradona giustiziò in semifinale la nazionale di Baggio e Schillaci, e l’Argentina andò a perdere la finalissima contro la Germania. L’Olanda, nel frattempo, se n’era già uscita per i cavoli suoi. Mondiali archiviati, ma Moana resta immortale.


Commenti

  • Anonymous il 30-11-2007 alle 17:14

    I vecchi pornazzi salutari e genuini.Pensati per una crescita sana ed intelligente.Apportano armonia ,benessere e felicità a tutta la famiglia.

  • FRANCYxxx1980 il 30-11-2007 alle 17:20

    che filmato geniale!!!!

  • Cicciobomobocannonni il 01-12-2007 alle 00:12

    Quel Biscardi è meglio dell'originale

  • Calvino il 01-12-2007 alle 01:38

    Maradona trombava dieci volte tanto.

  • Immutator Mirabilis il 01-12-2007 alle 06:50

    Grandi gli anni 90 del porno. Come non ricordare: “Sotto il vestito il serpente” “Il nome della cosa” “Il buco con il caldo intorno” “Mamma, ho perso l’uccello!” “Io speriamo che me la chiavo” “Il buchetto e l’estasi” “Le casalingue” “Mio marito davanti, di dietro tutti quanti” “Camera con servizio orale”
    “Cavalcarono insieme” “Il succhiatore della rosa” “Lodo il fallo e m’avvicino al cielo” “Il bene rifugio: la pecora” “Bocca bianca e uccello nero”.
    Ma sopra tutti vi è l’immortale “Telo in filo” e l’euclideo “Sotto la fessura il buco”

  • Immutator Mirabilis il 01-12-2007 alle 08:52

    Vorrei anche ricordare l'indimenticabile regista di tanti capolavori: Thomas Turbato.

  • FRANCYxxx1980 il 01-12-2007 alle 17:53

    Ah ah ah , Immutator, sti titoli sono uno sballo!Cmq i Mondiali del '90 sono quelli che ho amato di più…c'era una atmosfera che poi si andò a far benedire, ma c'era.Forse è stato l'ultimo mondiale coi giocatori giorcatori, non modelli e frequentatori di discoteche(e niente più). Ma questi sono pareri personali…

  • FRANCYxxx1980 il 01-12-2007 alle 17:54

    giocatori,volevo dire

  • Immutator Mirabilis il 02-12-2007 alle 00:30

    @FRANCYxxx1980: ti piacciono tanto i mondiali del '90 perché allora avevi 10 anni. Li mitizzi. Come io faccio per quelli del '78, con una Italia dal gioco convincente e spumeggiante: grande Bettega! Ah, naturalmente, sempre forza Napoli!

  • Anonymous il 02-12-2007 alle 11:17

    viva ilona!viva moana!

  • Gennaro 48 il 02-12-2007 alle 21:21

    ANche io sono anonimo

  • paoluccio il 06-12-2007 alle 23:17

    Se non vado errato… l'attore che interpreta Jurgen Klinsmann è lo stesso che interpretò nel 1982 il calciatore tedesco (gay) della Juve GRAZ, nel celeberrimo film "Il tifoso, l'arbitro e il calciatore". A me sembra lui…

  • Anonymous il 04-07-2008 alle 18:17

    Ah…che belli questi film! Mica come quelle schifezze di adesso!
    Ron Jeremy non è mica male come attore!

    Moana vive!